Arte-in-Vetrina

Le Mostre, questi luoghi dove, oramai, è diventato più importante il contenitore del contenuto: basta che un qualcosa sia esposto per dichiararne lo stato di opera d'Arte. E per qualcuna è vero, ma per molte altre si tratta solo di intrattenimento.

DREAM. L’arte incontra i sogni

Mostra visitata il 22 febbraio al Chiostro del Bramante di Roma, con un certo scetticismo. Ho pensato: “ecco l’ennesimo curatore, che vuole dare sfogo alle sue manie artistiche represse!” e invece no. La mostra è stata ragionata e allestita bene: l’intenzione del curatore, Danilo Eccher, è di mettere in contatto il pubblico con la propria Continue reading DREAM. L’arte incontra i sogni

L’Ara come’Era

Mostra, visitata il 17 febbraio. “L’Ara com’era” è una visita in realtà aumentata di uno dei monumenti fondamentali della storia italiana: l’Ara Pacis. Monumento che, più che per la parte artistica, giudico fondamentale perché rappresenta e celebra uno dei punti più alti di civiltà che noi italiani abbiamo regalato al continente europeo: la Pax Romana, Continue reading L’Ara come’Era

#GNAM: Galleria Nazionale d’Arte Moderna

Visitata ieri. Giornata bellissima con Moun Amour. La Galleria Nazionale d’Arte Moderna è molto piacevole: piacevole il luogo in cui si trova (V.le delle Belle Arti, di fronte ad una delle più belle scalinate di Roma), piacevole il suo interno con una luce bellissima. Inoltre, faccio i complimenti ai curatori degli spazi espositivi, perché si Continue reading #GNAM: Galleria Nazionale d’Arte Moderna

Fumetto Italiano. 50 anni di Romanzi disegnati

Mostra, visitata ormai più di un mese fa. Molto, molto interessante, soprattutto per chi, come me, è ignorante in materia. Un’esposizione ricca, con circa 300 tavole originali disposte in ordine cronologico. Si scopre che il fumetto italiano ha una tradizione veramente gloriosa e autorevole a livello internazionale. Oltre ai fumettisti per me più famosi (Pratt, Continue reading Fumetto Italiano. 50 anni di Romanzi disegnati

Escher

Finalmente! Era da una vita che volevo visitare una mostra di Escher e ci sono riuscito ieri. Lui è un’artista (incisore e grafico, nello specifico) che mi ha sempre colpito. Non avevo mai approfondito la sua storia, ma ero sempre rimasto impressionato dalle sue immagini che, solo in apparenza, sembrano degli esercizi stilistici. Infatti, il suo continuo Continue reading Escher