Non si può mostrare agli altri ciò che si è

Credits: “Musurgia organ” di Athanasius Kircher, 1650, via Wikimedia Commons.

Ma si mostra solo ciò che gli altri possono vedere.

Ad ognuno dai per quanto può prendere e prendi per quanto può dare.

Questa riflessione l’avevo già scritta, forse in forma leggermente diversa, sul mio vecchio blog. Siccome l’ho cancellato, l’ho voluta ri-appuntare nuovamente. È molto utile, soprattutto nei periodi in cui cadi in quei brutti solchi di recriminazione verso tutto e tutti. Ti aiuta a capire che è tutta illusione, che come tale va presa e che non devi prendere troppo sul serio gli altri e te stesso, allontanandoti dalle emozioni negative.

3 comments

  1. Invece secondo me si deve mostrarsi agli altri per ciò che si è, poi starà a loro vedere quello che possono o vogliono vedere.

    Rispondi

    1. Il fatto che tu commenti senza mostrarti per chi sei veramente, caro “Mr Loto”, non fa altro che confermare quanto scritto sopra. Pensaci e grazie per il commento 🙂

      Rispondi

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.