Istanbul

Credits: ɱΔ8Ξ, 2012_01_22, “Istanbul dalla Torre di Galata”, (Istanbul)

Istanbul sembra tante cose,

ma non è nessuna di queste.

Più di tutti sa che il tempo passa

e tutto cambia.

Scorre sfuggendoti

e ti coinvolge carnale.

Sa che il bene, in fondo non è bene

e il male, in fondo non è male.

Istanbul,

tutto si deve trasformare

Scritta il 21 gennaio 2012 ad Istanbul, una delle più belle città che abbia mai visto nella mia vita. Se non la più bella…

Marocco

Credits: Kristikri, 2009_09_11,  "Nel deserto di Zagora", (Zagora; Marocco)

Credits: Kristikri, 2009_09_11, “Nel deserto di Zagora”, (Zagora; Marocco)

Lingue di sabbia su lame di pietra,

mai così tanta paura

ho avuto del rosso.

Spezzata dal verde,

con l’oasi addosso.

Rudi nei visi

le piene emozioni.

Odoro visioni….

sento intuizioni….

Scritta il 4/09/2009. Il Marocco è una terra magica. Tra poco andrò in una terra molto simile. Giusto per ricordarmi di mantenere viva l’intuizione. In questo consiste il vero viaggio.

Tamigi

Credits: ɱΔ8Ξ, 2007_08_10, “Tamigi”, (Londra)

Questo fiume porta sempre al mare,

questa temporalità all’eterno deve portare,

la materia parte solo per tornare

e solo ciò che lascia deve restare.

Pensi tanto a cosa fare

e non a ciò che deve restare,

pensi tanto a cosa dire

e non a ciò che si deve sentire.

Peni tanto per capire

e il giusto sembra sempre cambiare,

peni tanto per aggiustare

e il danno non è del tutto male.

Questo fiume porta sempre al mare,

questa temporalità all’eterno deve portare

pensi solo a come creare

e non a come poterti liberare.

I’m here but I don’t know where,

I go there but I don’t know how.

Only going you can go,

only staying you can know.

Do this, do that,

but Destiny choose for your self.

Just to do, just to go,

just to run, just to know…

(Scritta giugno 2007)

Londra. Ci sono stato una settimana fa. Sempre bella e sempre affascinante. Delirio e riservatezza insieme. Ho imparato tanto lì. Abbiamo un gap di almeno un centinaio di anni con la cultura inglese. Quando ho scritto questo pensiero ero debole su tante cose. In alcune ancora lo sono. In altre no e me ne sono reso conto tornandoci. Grazie Londra!