Sugli Espertoni e la retorica dell’Eccellenza Competitiva

Credits: “Il moralista” di Giorgio Bianchi, 1959, via Wikimedia Commons.

Ognuno/a di noi sa fare qualcosa e, poi, c’è chi sa fare qualcosa bene. Parto da questo dato di fatto, oggettivo, per analizzare una delle illusioni che crea più danni sia a livello personale, che sociale: la convinzione, in personalità non sufficientemente strutturate (come siamo nella stragrande maggioranza dei casi), che per il solo fatto di saper fare qualcosa, o di saper fare qualcosa bene, consegua il fatto di saper fare tutto e di saperlo fare meglio degli altri.

Continua a leggere

La Cosmesi dei Diritti

Credits: dragondesombras.blogspot.it

L’esistenza è irriducibile all’idea di diritto che non esiste di per sé. Se il valore intrinseco di un diritto dipende dalla benevolenza di altri, che possono riconoscerlo o negarlo, è un valore ben misero. Ogni essere umano, di per sé, ha solo doveri.

Continua a leggere

Cosa significa essere un Professionista

professionisti

Credits: https://unsplash.com/@helloquence

Una moda che si sta diffondendo a macchia d’olio, soprattutto da quando il web è diventato di uso comune, è quella di considerarsi un professionista in un settore qualsiasi per il solo fatto di aver fatto qualcosa in quel settore, o di essere un appassionato di quel settore. Pubblico un pdf con il mio romanzo sulle avventure di una cuoca nigeriana in Congo? Sono uno scrittore! Pubblico, su un blog sconosciuto, il mio servizio fotografico sulle rotaie del tram? Sono un fotografo! Pubblico, sempre su un blog sconosciuto, la mia ultima canzone synth-etno-jazz? Sono un musicista! E via discorrendo… Continua a leggere