#ReferendumAtac: perché SI e perché NO

Credits immagine: clicca sul link

Domenica 11 novembre si voterà per un referendum che ritengo fondamentale per Roma, dove attualmente risiedo. Il trasporto pubblico, insieme alla spazzatura e alla manutenzione stradale, penso siano i tre problemi fondamentali la cui soluzione, se mai sarà possibile, porrebbe le basi per il miglioramento della vivibilità della Città Eterna. Non mi dilungo sui dettagli del referendum, che puoi trovare al link sopra e vado dritto al punto: perché si, perché no e cosa voterò io.

Continua a leggere

Le Ragioni del NO a questo referendum e qualche domanda ai SI

Volevo scrivere qualcosa di edificante sui perché del NO a questo referendum truffaldino, ma per fortuna ho trovato chi ha riassunto molto bene le mie posizioni e… semplicemente ne consiglio la lettura a questo link. Mi limito solo a citarne un passaggio che, a parer mio, dice tutto:

La nostra Costituzione è certamente perfettibile. Ma per perfezionarla bisognerebbe casomai andare nella stessa direzione dei suoi principi. Non indietro. 

Comunque, per chi volesse approfondire tutti e due i punti di vista (si/no), consiglio due articoli: uno, più semplice, di Valigia Blu e uno, più complesso, di OpenPolis, (anche se comincio ad essere sempre meno convinto del fatto che mostrare tutte le opinioni su un argomento, porti le persone a farsi un’idea giusta: in realtà porta solo a grande confusione).

Poi, c’è da ragionare su un punto molto importante: il post-referendum. Posto che vince il No, cosa succederà dopo? Al link puoi leggere un articolo ben fatto sugli scenari possibili

Infine, ho qualche domandina da porre a tutti i convinti del si… Continua a leggere