Sulla Rivoluzione

“Per il solo fatto di esserlo, il ribelle perde metà della sua forza”, Armand-Jean du Plessis de Richelieu (cardinale)

“Per capire chi vi comanda, basta capire chi non vi è permesso criticare”, Voltaire (filosofo)

“Non chiederti di cosa ha bisogno il mondo, ma cosa ti rende felice e poi fallo: il mondo ha bisogno solo di persone felici”, Antoine de Saint-Exupéry (scrittore)

“Se veramente vuoi cambiare qualcosa, proponi un’alternativa che sia: sostenibile dal punto di vista economico; chiara e intellegibile dal punto di vista comunicativo”, Mariano Belmonte

Sul Lavoro

“Tutto quello che complica il lavoro, fa parte del lavoro”, Jason Shinder (scrittore)

“Quello che un uomo fa per guadagnarsi da vivere, non è molto importante. Quello che un uomo è, in quanto strumento sensibile alla bellezza del mondo, è tutto”, Howard Phillips Lovecraft (scrittore)

“Work without love is slavery”, Madre Teresa di Calcutta (mistica)

“Chi pone un problema alla tua attenzione, senza una soluzione, potrebbe far parte del problema”, Mariano Belmonte

Sulla Creatività

“La creatività non è soltanto ricomporre ciò che già è stato fatto: la creatività è farlo nel momento giusto”, Mariano Belmonte

“L’immaginazione imita. È lo spirito critico che crea”, Carmelo Bene (attore)

“Quelli che non vogliono imitare nulla, non producono nulla”, Salvador Dalí (pittore)

“Io utilizzo una competenza che non ho, non so fare nulla di quello che faccio e, quindi, mi vedo costretto a ripeterlo centinaia di volte. Quando sono sul punto di aver imparato, allora, il mio lavoro è finito. È una forma di privilegio non avere un’educazione specifica: è un metodo che ti obbliga a immaginare tutto”, Roberto Cuoghi (artista)

Sull’Evoluzione Personale #6

“È meglio essere antipatici per ciò che si è, che simpatici per ciò che non si è”, Mariano Belmonte

“Quando un bambino capisce che gli adulti sono imperfetti, diventa adolescente. Quando li perdona, diventa adulto. Quando perdona sé stesso, diventa saggio”, Alden Nowlan (scrittore)

“Una sola cosa ti permette di raggiungere la gioia e la pienezza nella vita: la consapevolezza di te”, Patrizio Paoletti (mental coach)

“La vita è un ponte: attraversala, ma non porvi la tua dimora”, Santa Caterina (mistica)

“Il silenzio è atteggiamento che predispone alla comunicazione e dà autorevolezza alla parola: se manca il silenzio, la parola diventa rumore e non ci può essere ascolto”, Enzo Bianchi (monaco laico)

Post correlati:

Sull’Evoluzione Personale #1

Sull’Evoluzione Personale #2

Sull’Evoluzione Personale #3-4

Sull’Evoluzione Personale #5

Sull’Evoluzione Personale #5

“Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono e alla fine vinci”, Gandhi (attivista)

“Non temo l’uomo che ha tirato diecimila calci una volta sola, ma quello che ha tirato un solo calcio diecimila volte”, Bruce Lee (artista marziale)

“Quando fai qualcosa, sappi che avrai contro: quelli che volevano fare la stessa cosa, quelli che volevano fare il contrario e la stragrande maggioranza di quelli che non volevano fare niente”, Confucio (filosofo)

“Il centro è nel triangolo del centro”, frase su la Porta Alchemica di Piazza Vittorio a Roma

Post correlati:

Sull’Evoluzione Personale #1

Sull’Evoluzione Personale #2

Sull’Evoluzione Personale #3-4

Sull’Amore

“Il vero amore è una disciplina in cui ognuno indovina l’io segreto dell’altro e si rifiuta di credere a quello di tutti i giorni”, W.B. Yeats (scrittore)

“Se ti amo, tu che c’entri?”, J.W.V. Goethe (scrittore)

“Tu sarai amato il giorno in cui potrai mostrare la tua debolezza, senza che l’altro se ne serva per affermare la sua forza”, Cesare Pavese (scrittore)

“Amore è essere stupidi insieme”, Paul Valéry (scrittore)

Sull’Amicizia

“La vita è poter aprire la porta e uscire con le persone che ami”; Cristopher Reeve (attore)

“Puoi farti più amici in due mesi interessandoti agli altri, che non in due anni cercando di convincerli a interessarsi a te”; Dale Carnegie (scrittore)

“A un uomo che non abbia ottenuto determinati risultati, non si può chiedere nulla. Non ci si può aspettare più di quel che ha. Da un punto di vista molto pratico, un uomo non può essere ritenuto responsabile della propria situazione. Non è colpa sua se è diventato così. Quindi occorre tenerne conto, sapendo che non è possibile aspettarsi da un uomo debole delle cose che richiedono molta forza. Ciò che gli si chiede dev’essere in rapporto alla forza con cui può rispondere”; G. I. Gurdjieff (mistico e psicologo)

“Non si può mostrare ciò che si è, si mostra solo ciò che gli altri possono vedere”; Francesco Messina (grafico)