Sull’Evoluzione Personale #5

“Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono e alla fine vinci”, Gandhi (attivista)

“Non temo l’uomo che ha tirato diecimila calci una volta sola, ma quello che ha tirato un solo calcio diecimila volte”, Bruce Lee (artista marziale)

“Quando fai qualcosa, sappi che avrai contro: quelli che volevano fare la stessa cosa, quelli che volevano fare il contrario e la stragrande maggioranza di quelli che non volevano fare niente”, Confucio (filosofo)

“Il centro è nel triangolo del centro”, frase su la Porta Alchemica di Piazza Vittorio a Roma

Post correlati:

Sull’Evoluzione Personale #1

Sull’Evoluzione Personale #2

Sull’Evoluzione Personale #3

Sull’Evoluzione Personale #4

Sull’Amore

“Il vero amore è una disciplina in cui ognuno indovina l’io segreto dell’altro e si rifiuta di credere a quello di tutti i giorni”, W.B. Yeats (scrittore)

“Se ti amo, tu che c’entri?”, J.W.V. Goethe (scrittore)

“Tu sarai amato il giorno in cui potrai mostrare la tua debolezza, senza che l’altro se ne serva per affermare la sua forza”, Cesare Pavese (scrittore)

“Amore è essere stupidi insieme”, Paul ValĂ©ry (scrittore)

Terzo Intermezzo

La polvere il sangue le mosche e l’odore
per strada fra i campi la gente che muore
e tu, tu la chiami guerra e non sai che cos’è
e tu, tu la chiami guerra e non ti spieghi il perché.

L’autunno negli occhi l’estate nel cuore
la voglia di dare l’istinto di avere
e tu, tu lo chiami amore e non sai che cos’è
e tu, tu lo chiami amore e non ti spieghi il perché.

Dall’album “Tutti morimmo a stento” del 1968, uno dei capolavori di Fabrizio De Andrè e di tutta la musica italiana del’900.

Fumetto Italiano. 50 anni di Romanzi disegnati

Credits: clicca sull'immagine

Credits: clicca sull’immagine

Mostra, visitata ormai piĂą di un mese fa. Molto, molto interessante, soprattutto per chi, come me, è ignorante in materia. Un’esposizione ricca, con circa 300 tavole originali disposte in ordine cronologico. Si scopre che il fumetto italiano ha una tradizione veramente gloriosa e autorevole a livello internazionale. Oltre ai fumettisti per me piĂą famosi (Pratt, Manara, Altan, Pazienza, Gipi, Zerocalcare), ho appuntato quelli che mi hanno colpito per il loro tratto particolare:

Due domande: uno, come mai non è stato inserito Makkox in questa rassegna? Due, perchĂ© i dipendenti di Zètema confermano sempre il loro fancazzismo? E lo scrive una persona che tiene molto al ruolo dello Stato nell’economia e nella societĂ . Non è possibile che due clienti, alle 18:55, si sentano rispondere ad una loro richiesta di acquisto che la biglietteria chiude alle 19:00: il risultato è che, poi, il catalogo lo compri da Amazon, anche perchĂ© nessuno si degna di comunicarti che lo puoi comprare direttamente dal sito del museo… ma quando lo capirete che la sveglia sta suonando anche per voi, in questo clima di liberismo europeo imperante? Ma state vedendo cosa sta succedendo, giusto per fare un esempio, agli insegnanti? Anche loro si sentivano molto al sicuro e invece…