in Ricordatoio

Afterhours live @ColorFestLamezia

Il 13/08/2016 al Color Fest, rassegna di rock alternativo che si svolge a Lamezia Terme ed è giunta alla sua quarta edizione. Lo so, scrivo con un bel po’ di ritardo su questo evento, ma tant’è. Nota di colore: il concerto è coinciso esattamente con l’inizio delle mie ferie e devo scrivere che non poteva esserci un inizio migliore…

Penso di aver assistito al migliore concerto degli After, che ho visto dal vivo svariate volte durante l’università, con la migliore formazione possibile. La migliore, almeno fino ad adesso ed è d’obbligo scriverlo, perché qui siamo di fronte ad una band che è in continua evoluzione e ha già scritto la storia del rock alternativo italiano. Oltre Manuel l’anima poetica e melodica del gruppo, Xabier Iriondo lo storico sperimentatore del gruppo, Roberto dell’Era  al basso, Fabio Rondanini dei Calibro35 alla batteria (al posto del batterista storico Giorgio Prette… e alleluia, aggiungo io), il funambolico Stefano Pilia alla chitarra e Rodrigo D’Erasmo al violino, tastiere, ecc (uno dei più richiesti polistrumentisti italiani). Tutti artisti con personalità e progetti ben definiti, ma che danno al suono una compattezza unica. Due ore e rotte di concerto dove c’è stato di tutto: dai pezzi eseguiti come in studio, ai pezzi ri-arrangiati, dalle jam strumentali, al semplice voce-e-chitarra, come il video che puoi vedere sopra. Lunga vita agli Afterhours!

Commenta

Commento