in Editoriali, Self-Made-Art

Dubbi di un Padre Proletario nel 2016

Credits: www.goofynomics.blogspot.it

Indici della Produttività e Salario reale, negli Stati Uniti, dal 1890 al 2007. Credits: www.goofynomics.blogspot.it

Come spiegare ad un figlio il potere?

Come spigarne l’abuso e le conseguenze che sull’amor proprio può avere?

Come spiegare la guerra in corso nella redistribuzione del reddito

e lo svilimento del suo significato politico?

Come spiegare cosa facevo, mentre tutto ciò avveniva… poco a poco?

Così come con me è successo, anche lui imparerà con la crudeltà del gioco.

Ma c’è qualcosa di più sottile e che è difficile da imparare, o da insegnare: che non esistono vincitori e vinti, ma esiste chi è cosciente.

Come spiegare il senso del nulla?

Come spiegare il conforto del niente?

Con un obiettivo chiaro e un luogo dove trovi la pace,

tu potrai affrontare tutto figlio mio

e goderti il mondo come ti pare e piace.

Commenta

Commento

  1. “Cercare l’uno al di sopra del bene e del male”, perché “vivere20 o 40 anni in più è uguale, difficile è capire ciò che è giusto” recitava un nostro amico. Love.

    • Sacrosanto, amico mio! È solo che ogni genitore ha la pretesa, giustificata dal suo compito ma infondata nella sua ansia, di dover spiegare tutto ai propri figli… e ogni tanto cade nella “apparente inutilità”, sempre per citare quel nostro amico. Per fortuna poi ci sono gli amici (appunto), quelli buoni, che ti riportano nella realtà. Grazie 😉